Curriculum artistico

Curriculum_IreneVeneziano_español                             Curriculum_IreneVeneziano_francais

Curriculum_IreneVeneziano_chinese                             Curriculum_IreneVeneziano_Polish

Curriculum_IreneVeneziano_Russian

“È chiaro che Irene Veneziano ama la musica più del mettersi in mostra e reca nel suo elegante modo di suonare un gradito soffio di modestia, cultura, fascino, raffinatezza, poesia e, oserei dire, una sensibilità tutta femminile” (M. Moran).

“Irene Veneziano è una pianista che non ha paura del silenzio e in esso pone il fondamento della sua forza pianistica” (Marta Nadzieja)

Irene Veneziano svolge intensa attività concertistica in tutto il mondo. 
A Pechino è stata nominata membro onorario del Beijing Bravoce Music Club e in Perù ha ricevuto il titolo onirifico di “Visitante distinguida”.
Nel 2107 le è stato assegnato il Premio alla cultura nazionale “Toyp 2017” e inoltre è stata inserita nella mostra “Donne. Mujeres italianas que han cambiado la historia” a Logroño (Rioja, Spagna).

Nel gennaio 2011 ha debuttato al Teatro Alla Scala di Milano, con grande successo di pubblico e di critica.

Ha vinto una trentina di concorsi pianistici nazionali ed internazionali. E’ risultata semifinalista al prestigiosissimo “16th International Piano Competition F. Chopin” di Varsavia 2010 e finalista all’”International German Piano Award” di Francoforte 2015. Tra gli altri, il “Prix Jean Clostre” a Ginevra (2008), il secondo premio al “B&B International Piano Competition” di New York 2009, il premio “A. Casella” al “Premio Venezia” , 1° Premio ed assegnazione del “Grand Prix” per il punteggio più alto fra tutte le categorie al “Tim Torneo internazionale di musica” a Parigi 2012, il Premio Web al Concorso Pianistico Internazionale di San Marino 2012. E’ stata una dei sei pianisti scelti per la prestigiosa “Eppan Academy” 2012.

Ha suonato per Radio3 ai Concerti del Quirinale, tre volte per la Radio Suisse Romande a Ginevra, per Radio Clásica-Radio Nacional de España, per Radio Popolare e per Radio Classica di Milano. E’ stata intervistata da diverse radio (Radio3, RaiRadio1, PuntoRadio, MWRadio, Bluradio, RSI, Radio Popolare, Radio Abracadabra, Venice Classic Radio, Radio Energy, CKWR), riviste (LombardiaOggi, ViviLombardia, Suonare News, Nuove Dissonanze, Duemila, Il Giornale della Musica) e televisioni (RaiUno, AzzurraTv, TeleEtere, Antenna 5). 

Si è diplomata con 10, lode e menzione all’Istituto Musicale Pareggiato “G. Puccini” di Gallarate (M° M. Neri). Nel 2008 ha ottenuto il Diploma Accademico di II livello al “G. Verdi” di Milano (M° Edda Ponti) con 110/110, lode e menzione; il Diploma di Musica da Camera con menzione presso l’Accademia Internazionale di Imola (M° P. N. Masi e Trio Altenberg); il Diploma del Corso di Perfezionamento Pianistico presso l’Accademia di S. Cecilia di Roma (M° S. Perticaroli) con 10 e lode. Le è stata inoltre assegnata la “Borsa di studio G. Sinopoli 2008″ per il miglior diplomato dell’Accademia, consegnatole dal Presidente della Repubblica al Quirinale. Nel 2009 ha infine conseguito il diploma di Didattica della musica a Milano.

Si è perfezionata con i Maestri A. Maffei, S. Perticaroli (anche al Mozarteum di Salisburgo), E. Fadini, M. Vidlund, M. Roscoe, F. Scala, J. Achucarro, D. Merlet, P. Gililov e K. Bogino.

Suona in duo stabilmente con il rinomato flautista Andrea Griminelli.
Ha collaborato con importanti musicisti tra i quali: i flautisti William Bennett, Davide Formisano, Andrea Oliva (1° flauto Orchestra di S. Cecilia di Roma), Michele Marasco (1° flauto ORT), Matteo Evangelisti (1° flauto Orchestra dell’Opera di Roma), Alice Morzenti (1° flauto dello Staatstheater di Norimberga), Angela Citterio (1° flauto Orchestra Pomeriggi Musicali di Milano), Silvia Careddu (1°flauto Wiener Symphoniker di Vienna), Andrea Manco (1° flauto del Teatro alla Scala di Milano), Mario Caroli (Professore all’Académie Supérieure de musique di Strasburgo e alla Musikhochschule di Friburgo); con il 1° fagotto del Teatro Alla Scala Valentino Zucchiatti; con il quartetto Terpsycordes; con i violinisti Francesca Dego, Daniele Pascoletti (Concertino del Teatro Alla Scala); i tenori Saimir Pirgu, Piero Mazzocchetti; il chitarrista Emanuele Segre; il pianista Bruno Canino.
Ha lavorato con i direttori d’orchestra: Yuri Bashmet, Stanislaw Kochanovsky, Pier Carlo Orizio, Ovidiu Balan, Reinhard Seehafer, Emmanuel Lahoz, Sergio Vecerina, Massimiliano Caldi, Giancarlo De Lorenzo, Stephanie Pradoroux, Franco Vigorito, Elena Casella, Roberto Misto, Roberto Bacchini, Sandro Pignataro, Luigi Di Fronzo, Massimo Alessio Taddia, Jader Bignamini, Roberto Pasquini, Keith Goodman, Vladimir Elner.

La rivista musicale Amadeus ha pubblicato nel 2015 un suo cd solistico (“Irene Veneziano live in Torino”) e uno in duo con violino dedicato a Ottorino Respighi; nel 2016 in copertina il suo cd solistico “Jeux d’eau”. Ha prodotto due cd solistici e un vinile. Ha inciso un Cd del compositore Franco Salaris e uno del compositore Remo Vinciguerra pubblicato da Edizioni Curci. L’Edizione musicale Vigormusic ha pubblicato la sua composizione “Rêve” per flauto e pianoforte e la sua composizione “Profumo” per pianoforte solo. La rivista Suonare News ha pubblicato un suo cd Demo per il Celviano Grand Hybrid della Casio in ottobre 2016. L’etichetta Velut Luna ha pubblicato in ottobre 2016 il cd a quattro mani con la pianista Eliana Grasso “Sortilèges”.

E’ docente di pianoforte principale presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Puccini” di Gallarate.

E’ stata docente di pianoforte presso i Corsi Internazionali di Musica di Cutigliano 2011, presso i Corsi Piceno Classica di San Benedetto del Tronto 2012, 2013, 2014, 2015 e 2016, presso i corsi di Villa Durazzo di Santa Margherita Ligure 2012, 2013, 2014, 2015 e 2016, presso i corsi di Villa Magni a Pistoia 2013 e 2016, presso i Corsi Alte Note di Petralia Sottana 2013 e 2014, presso i Corsi di musica di Sciacca 2015 e 2016, e di Cagliari 2015; ha tenuto un Corso annuale di pianoforte presso la Scuola “A. Toscanini” di Verbania nell’anno accademico 2011/2012, ed un corso annuale presso la scuola “Dedalo” di Novara negli anni accademici 2012/2013, 2013/2014, 2014/2015, 2015/2016. Ha svolto due masterclass anche per la Scuola di Musica Pietro Edo di Pordenone, per la Scuola di Musica di Ispra, due masterclass per la Scuola di Musica “Ad Musicam” di Cesena, a Vallo della Lucania, a Eboli, per il Liceo Musicale di Omegna, per l’Accademia “C.Saint-Saens” di Crosio della Valle e per la Scuola di Musica di Parempuyre (Francia).

E’ stata chiamata in giuria al Concorso “Insieme per suonare cantare e danzare” di Omegna 2011, 2012 e 2017, come presidente di giuria al Concorso “Carlos Duarte” di Barazzo 2012,  in giuria al Concorso di Valstrona 2013, al III Concorso Musicale “Premio Salvatore Gioè” di Villarosa  2014, al Concorso Pianistico “Remo Vinciguerra” di Verona 2015 e 2017, al Concorso per giovani pianisti di Arcisate 2017, come presidente di giuria alla finale del 13° Concorso Nazionale “Musicantandoscuola” a Vallo della Lucania 2015, come presidente di giuria al I Concorso Internazionale “Città di Alessandria” 2015 e in giuria per il “Casio Talent Days” a Bonn, Augsburg, Daun e Halle (Germania) 2016. 

È testimonial del pianoforte digitale ibrido Celviano Grand Hybrid della Casio.
È consulente artistico della stagione concertistica nelle oncolgie “Donatori di musica”.
È stata direttore artistico della Rassegna “Dalla lezione al concerto” organizzata in collaborazione con Fazioli Pianoforti presso lo Showroom Fazioli di Milano.